-->

Gilda35, satira dadaista sul professionismo di internet

Fiorello vs. Guzzanti il Fight Club TRA le Twitstar

Fiorello vs. Guzzanti il Fight Club TRA le Twitstar
Commenta il post

Giovanni Scrofani 30/05/2012

Il dato più sconcertante è l'iperproduzione testuale connessa all'episodio in sé risibile: migliaia di tweet, articoli, post... boh?

Giovanni Scrofani 30/05/2012

Due servizi al telegiornale il che è esteticamente orrendo.

Giovanni Scrofani 30/05/2012

E la scena italiana di internet diventa ogni giorno più simile a un programma di Barbara D'Urso (con rispetto parlando per quest'ultima).

@bbadcentrumvr 30/05/2012

BENE DETTO: TRA I 2 LITIGANTI NESSUNO GODE!!

Intervista per Techvideo TV – “Twitter, Twitstar e dintorni” « Gilda35 30/05/2012

[...] la “Popolarità Digitale”, lo stalking inverso delle Twitstar, il buzz generato dai bisticci dei VIP, la mancata evoluzione di Twitter come news network, l’uso manipolatorio dei Social Network [...]

Fenomenologia del Vecchiominkia « Gilda35 30/05/2012

[...] vengo spesso dileggiati da parte degli internauti più malignetti… oppure si gettano in un bel Fightclub tra le Twitstar… Ovviamente il Vecchiominkia deve prendere posizione ad ogni costo… Il Vecchiminkia come un [...]

Che male fanno i giornalisti che scrivono superficialmente di hacking? « Gilda35 30/05/2012

[...] Informare in questo modo cialtronesco su temi come quelli connessi ad hacking e hacktivismo non fa che mettere frecce nell’arco dell’Autorità. Invece di avviare un dibattito complesso su temi di una rilevanza sociale notevole, si forniscono strumenti a chi vuole rendere internet una sorta di Asilo Mariuccia per adulti. [...]

@andreasarubbi e @mara_carfagna nuova rissa tra #Twitstar 30/05/2012

[...] 50 per cento di assenze, rischiano il taglio di 300 euro sulla diaria. L’ennesimo esempio di Fight Club delle Twitstar è stata ampiamente supportata dai supporter/follower che hanno retwittato e preso posizione nella [...]

Stefano Gabbana, ovvero come una #Twitstar inciampa su Twitter 30/05/2012

[...] da Roma: «La porta è aperta, vattene pure», ma ne sono stati fatti di ben peggiori. Come dice Giovanni Scrofani su gilda35.com (blog ormai divenuto la mia musa ispiratrice) “I VIP su Twitter purtroppo [...]

fattelanarisata 30/05/2012

secondo me la cosa più triste di tutta questa storia è che hanno fatto pure un servizio al telegiornale...

Marygrace83 30/05/2012

Mi fa sorridere questo modo di farsi la "guerra", lo trovo un pò patetico..

Pietro Dettori (@niedro) 30/05/2012

Purtroppo era la naturale evoluzione che avrebbe seguito la rete.
I segnali erano tanti.
Troveremo altri spazi di libertà :D

Giovanni Scrofani 30/05/2012

Marte?

Mobile Analytics